Una New York Cheesecake dei Monti Lattari

La New York cheesecake è uno di quelle  torte made in Usa, grasse e dolcissime. Io ne ho voluto fare una versione meno dolce, con contrasti di acidità di un Topping di panna acida senza aggiunta di zucchero. Sostituendo quel formaggio spalmabile, che altro non è che una triste Philadelphia, con della ottima ricotta dei nostri amici della Fattoria Zero. Per cui più che un dolce newyorkese, ne abbiamo fatto uno a modo nostro. Un dolce dei Monti Lattari, appunto. La panna acida io me la sono fatta da me. Perché in questo periodo di lock down, è complicato trovare tutto. Basta organizzarsi prima. Si miscela 150 gr di panna di latte, quella fresca che si trova nei frigo dei supermercati, con 150 gr di Yougurt greco bianco intero, con questa densità e proporzione viene un Topping bello denso. Si lascia il tutto a temperatura ambiente per 24 ore coperto da una garza e si attende che il tutto coaguli. Se volete accelerare il processo di coagulazione, basta che dopo qualche ora di fermentazione aggiungiate qualche goccia di limone al composto. Otterrete in questo modo una bianca, soffice ed ottima panna acida. 
Veniamo ora alla nostra torta al formaggio. 

INGREDIENTI

PER LA BASE (Io ho usato una tortiera con cerniera di diametro 22 cm) 

Biscotti Digestive 240 g
Burro 110 g
Polvere di cannella

PER LA CREMA

Ricotta di latte di mucca asciutta 500 g
Panna fresca liquida 100 g
Zucchero 65 g
Amido di mais (maizena) 25 g
Uova (medie) 1
Tuorli 1
Limone 1
Baccello di vaniglia ½

PER LA COPERTURA

Panna acida 100 g
Frutti di bosco q.b.
Menta q.b.
Baccello di vaniglia ½
Confettura di frutti rossi 30 gr. 
Zucchero a velo. 

PREPARAZIONE

Per prima cosa fondete il burro e lasciatelo intiepidire;
nel frattempo con un mixer frullate i biscotti Digestive insieme alla cannella fino a creare una polvere. Versare il burro fuso e mescolare fino a quando non diventa uniforme. 
Foderare il fondo dello stampo con la carta da forno, e disponete con le mani il composto di biscotti coprendo tutto il fondo e alzando le pareti laterali dello stampo. Ponete subito tutto in freezer. 
 
Prepariamo la crema, in una ciotola per farlo a mano, in una planetaria con montatore, mettere le uova e  lo zucchero e montate. Aggiungete i semi di vaniglia, la buccia di limone grattugiata e la ricotta setacciata un po' alla volta. 
Aggiungete anche il formaggio cremoso poco per volta, tenendo la planetaria a velocità 1. Quando la ricotta è completamente incorporata, aggiungete anche il succo di limone e l'amido di mais. 
Unite infine la panna e aumentare a 2 la velocità della planetaria. 
Prendere ora la base della torta dal freezer e riempite con la crema di Ricotta. 
 Livellate leggermente la superficie e cuocete in forno statico preriscaldato a 160° per 60 minuti, poi proseguite la cottura a 170° per altri 20 minuti. Una volta cotta, lasciate raffreddare la cheesecake nel forno spento con lo sportello aperto e nel frattempo occupatevi del topping. 
In una ciotola, unite la panna acida con i semi della mezza bacca di vaniglia, e amalgamate il tutto con una spatola. 
 
Versate il topping sulla cheesecake a temperatura ambiente e spalmatelo uniformemente, poi riponetela nuovamente in frigorifero a riposare per 2 ore. Trascorso il tempo di riposo, sformate il dolce e decorate con i frutti di bosco, le foglie di menta, qualche decoro fatto con una confettura di frutti rossi e una spolverata leggera di zucchero a velo. 


Commenti